spirito critico

PENSATOIO DI IDEE

giovedì 13 marzo 2014

MATTEO RENZI: CI METTO LA FACCIA

Renzi: "Soldi a maggio o sono buffone"
Nonostante i dubbi sulle coperture economiche, Renzi illustra il piano economico da Vespa: "Per la prima volta il governo mette più soldi nelle buste paga"
Andrea Indini - Gio, 13/03/2014 - 19:48





Lo ha sempre detto di volerci mettere la faccia. E sul taglio delle tasse Matteo Renzi sembrerebbe anche disposto a giocarsi il futuro politico.

Da maggio dovrebbero arrivare mille euro in più all'anno nelle buste paga di dieci milioni di italiani. All'indomani del Consiglio dei ministri che ha ridotto l'Irpef a chi guadagna fino a 1.500 euro al mese e, al tempo stesso, ha alzato le aliquote sulle rendite al 26%, il premier va da Bruno Vespa a illustrare il suo piano economico. "Dietro i numeri c’è una vita reale di persone che hanno visto finora le bollette crescere e gli stipendi bloccati - assicura - per la prima volta il governo mette un limite agli stipendi dei consiglieri regionali e dà ottanta euro permanenti al mese nella busta paga".

Dopo lo show a Palazzo Chgi, concede il bis a Porta a Porta: tra annunci altitonanti, cifre roboanti e coperture economiche ancora in forse, Renzi spiega agli italiani il piano che ha in mente per rilanciare il Paese. Tra tagli delle tasse e tagli degli sprechi, il cammino è tutto in salita. Anche perché, aldilà degli annunci ad effetto, permangono molti dubbi sulle coperture economiche che al dicastero di via XX Settembre faticano a saltar fuori. Nonostante tutti i dubbi, Renzi ostenta sicurezza: "Ci siamo dati delle scadenze. Il tema è che se il 27 maggio queste cose non arrivano Renzi è un buffone...".

fonte: http://www.ilgiornale.it/