spirito critico

PENSATOIO DI IDEE

venerdì 21 giugno 2013

OLA, Val Basento sversatoio dei reflui petroliferi della Val d’Agri.











Val Basento sversatoio dei reflui petroliferi della Val d’Agri.
21 giugno 2013











Tecnoparco


In una riunione, organizzata dall’Amministrazione Comunale di Pisticci, sollecitata dagli imprenditori che operano presso la zona industriale di Pisticci presenti, oltre all’Assessore Marcello Pittella, il sindaco Vito Di Trani, il vicesindaco Domenico Albano, Francesco D’Onofrio, Assessore ai Lavori Pubblici, Pasquale Grieco, Assessore all’Ambiente, Antonio Sassone, assessore al Turismo, le imprese Ghizzoni Spa, Omcm srl, Edil Sud srl, Mebadoors srl, coop. Ciclat, Ecowash”, si è parlato anche di reflui petroliferi…
“Si è trattato – è scritto in una nota – di un incontro proficuo, nel quale sono state rappresentate, all’autorevole esponente della Giunta regionale, le molteplici problematiche presenti nella zona industriale di Pisticci, a cominciare dagli elevati costi energetici e alcune carenze infrastrutturali che, se non corrette, assommate agli effetti della crisi del mondo della produzione che si traducono in mancanza di commesse, potrebbero compromettere l’esistenza stessa delle imprese.

È necessario pertanto, al fine di dare continuità alla produzione e alla conseguente salvaguardia e rilancio dei livelli occupazionali – conclude il comunicato – intercettare le possibilità offerte dal ciclo della Val d’Agri, immaginando una rete di imprese sulle quali spalmare le occasioni produttive esistenti, anche in considerazione del fatto che proprio a Pisticci avviene la fase terminale del ciclo del petrolio con lo smaltimento dei reflui della lavorazione”.

fonte http://www.olambientalista.it/val-basento-sversatoio-dei-reflui-petroliferi-della-val-dagri/#sthash.QQyYDRRm.dpuf