spirito critico

PENSATOIO DI IDEE

lunedì 20 gennaio 2014

LE NAVI DEI VELENI

Ecco le navi dei veleni provenienti dalla Siria dirette in Italia


-Ennio Remondino-










In arrivo 600 tonnellate di armi chimiche dalla Siria, trasportate da due navi mercantili e due fregate di scorta. Ma in quale porto approderanno?
Notizia esclusiva apparsa su Remocontro.it, il blog di Ennio Remondino.
Immagine volutamente tagliata ma individuabile per quando vedrete questo bestione di 60 mila tonnellate nel porto vicino a casa vostra. Mercantile norvegese ora nel porto cipriota di Limassol, assieme ad un cargo danese e a due fregate militari: la L17 danese e la F313 norvegese. Di fronte la Siria.
di Ennio Remondino
Carta di identità delle due navi che porteranno i veleni siriani in Italia sulla via della loro distruzione. La prima in ordine di grandezza. Bandiera: Norway. Type: Vehicles Carrier. Stazza Lorda: 66635. DeadWeight: 43986. Lunghezza x Larghezza: 262.1m x 32.3m. Anno di costruzione: 1984. Mancano volutamente codice IMO, MMSI e identificativo radio, oltre al nome dell’imbarcazione e del suo armatore. Perché soltanto mezzo segreto svelato?

Nave da carico norvegese ora nel porto cipriota di Limassol
Perché ci sono in ballo circa 600 tonnellate di armi chimiche che verranno presto imbarcate dal porto siriano di Latakia, per essere scaricate in un porto italiano tenuto segreto per opportunità “politiche” più che per ragioni di sicurezza. Nostro interesse è appunto quello di individuare dove saranno scaricati quei circa 200 containers di armamento chimico prima della loro sterilizzazione e distruzione a bordo del mercantile-laboratorio statunitense MV Cape Ray.
Dopo le 60 mila tonnellate norvegesi, la più agile Ro-ro Cargo di 18 mila tonnellate. Bandiera: Denmark. IMO, MMSI e identificativo radio “Omissis”. Stazza Lorda: 18725. DeadWeight: 13500. Lunghezza x Larghezza: 183.3m x 25.2m. Anno di costruzione: 1996. Decisamente più piccola della “cugina” norvegese ma assolutamente in grado di svolgere il compito assegnatole. Anche questa futura nave da trasporto veleni è ormeggiata a Limassol.
Infine le due “Warship” scandinave finite fuori della loro consuete rotte polari e ormeggiate a loro volte nel porto cipriota di Limassol. Per loro non adottiamo nessuna riservatezza per ragioni di sicurezza essendo certo in grado di tutelarsi.

Fregata Marina Militare Denmark
Warship L17 Denmark. MMSI: 220191000. Identificativo Radio: OUFB. Bandiera: Denmark (DK). Type: Military Ops Lunghezza x Larghezza: 137m x 19m.

Fregata norvegese Helge Ingstad
Warship F313 Norway Special Craft. MMSI: 259044000. Identificativo Radio: LABI. Bandiera: Norway (NO) Type: Military Ops. Lunghezza x Larghezza: 134m x 16m.