spirito critico

PENSATOIO DI IDEE

venerdì 27 dicembre 2013

I RENZIANI: A GENNAIO CI SARA' IL RIMPASTO

I renziani: con il nostro patto 
a gennaio ci sarà pure il rimpasto
Saccomanni, Cancellieri e Zanonato: tre ministri “pesanti” nel mirino del nuovo leader del Pd.
di Carlo Bertini

Il Pd e Scelta Civica spingono per avere ministeri importanti: tremano i ciellini






«Certo, la questione c’è ma Matteo non chiederà mai un rimpasto, non può dare questa immagine da prima Repubblica, quindi deve essere Letta a farlo», garantisce un renziano con le mani in pasta sul delicato nodo delle riforme, il fidatissimo Dario Nardella, quello che tiene i contatti con Forza Italia e non solo. Ma che la questione sia spinosa e intrecciata a doppio filo con la road map delle cose da fare non lo nega nessuno, neppure gli uomini più vicini a Letta, «il tema c’è purtroppo», ammette Francesco Sanna. E c’è al punto che un altro renziano doc, sotto promessa di anonimato, si lascia sfuggire che «a gennaio i passaggi saranno tre e ben distinti, anche se collegati: la nuova legge elettorale, il patto alla tedesca della coalizione che regge il governo e il relativo rimpasto». Perché è chiaro a tutti che «il governo va rafforzato in alcune caselle e non ha senso che si contratti tutto nei dettagli, riforme da fare e loro tempistica per poi lasciarne la realizzazione in mano a ministri che a nostro avviso andrebbero cambiati».

http://www.lastampa.it/2013/12/24/italia/politica/i-renziani-con-il-nostro-patto-a-gennaio-ci-sar-pure-il-rimpasto-ZXWpaoZk1k9nrup59KOnhJ/pagina.html