spirito critico

PENSATOIO DI IDEE

giovedì 12 dicembre 2013

IL SINDACO D'ITALIA PREPARA LE SORPRESE NATALIZIE

Pd: Renzi, faro' 'sorpresina' a Grillo; subito legge elettorale.







(AGI) - Roma, 12 dic.

 Matteo Renzi ha preannunciato una "sorpresina" per Beppe Grillo all'assemblea del Pd di domenica.
  "Grillo ha detto: 'Caro Renzi - a volte mi chiama Renzie, a volte ebetino, e' sempre un signore - firma qui, abolisci il finanziamento ai partiti?, ha ricordato il segretario del Pd "Visto che dice 'Renzie firma qui' io domenica all'assemblea del Pd gli faccio una sorpresina e vediamo come va a finire", ha insistito, e c'e' anche "l'hashtag #sorpresina". Matteo Renzi e' tornato a insistere sulla necessita' di una riforma elettorale e in tempi brevi. "Il gruppo dirigente deve avere la consapevolezza che la questione non e' se fare o non fare la legge elettorale", ha detto a Lady radio, "va fatta e presto".
  Per il neosegretario del Pd, "non ci sono alibi. Si puo' discutere su come farla. Sicuramente serve un maggioritario, ma non basta: e' necessaria una legge per cui chi vince governa e ha a disposizione cinque anni di tempo per fare le cose".
  Dunque il modello migliore resta quello del 'sindaco d'Italia'.