spirito critico

PENSATOIO DI IDEE

domenica 20 ottobre 2013

Ostalgie, culture dall'oblio di un sogno interrotto

Viaggio ad Est restando a 360° sud di Roma con Ostalgie. culture dall’oblio di un sogno interrotto, e il contributo fotografico di Emiliano Bartolucci, Roberta D'Orsi, e l'archivio storico dell'ex DDR




 Vivendo spesso come ostaggio delle contraddizioni del presente che non condivido, le nostalgie di un passato che non mi appartiene, e le prospettive di un futuro che non anelo, continuo ad usare la fotografia per ergere lo sguardo e la percezione oltre il muro, fisico, mentale, culturale, sociale ed economico, che mi/ci divide dal mondo.



 Un muro come quello edificato e crollato a Berlino, che non ha mai smesso di tracciare il confine tra l’Est e l’Ovest della Germania, quanto la frontiera tra sistemi ideologici di Comunismo e Capitalismo che accordano valori e obiettivi completamente diversi alla democrazia





Ostalgie, culture dall'oblio di un sogno interrotto

La frontiera attraversata da passeggeri di culture e sogni interrotti completamente diversi, in mostra da ieri con Ostalgie, e il contributo fotografico dell’archivio storico dell’ex DDR, di Emiliano Bartolucci e Roberta D’Orsi.